SPOGLIATI

<<Spogliati per me.>> le sussurra con la voce ardente Igor.
Lucrezia obbedisce sente lo stesso calore oramai amico invadere il suo corpo. Dà le spalle a Igor e senza parlare comincia a sbottonarsi la camicetta turchese. Arrivata all'ultimo bottone si gira verso di lui se la sfila lentamente e la lascia cadere a terra. Il suo sguardo incrocia gli occhi bollenti di Igor, che tiene le braccia conserte per non toccarla, ma fatica a stare fermo.
<< Continua così, piccola.>> si siede sulla poltrona per guardarla meglio. Lucrezia muove ondulando il bacino, in modo sensuale, tira giù a zip della gonna stretta che le fascia perfettamente i fianchi e il sedere. La fa scendere lungo le gambe per poi toglierla completamente. Rimane in piedi di fronte a lui con indosso solo la lingerie di pizzo nero e le calze.
<< Woo!>> Urla Igor.
Lucrezia scalcia via le scarpe appoggia la gamba destra su un pouff e incomincia ad arrotolare verso il basso la balza di una delle due calze autoreggenti e....

Brano tratto dal libro "Erotico mistero" di Anna Grazia Monachesi  

   http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/gialli-noir/306327/erotico-mistero/

Commenti

Post popolari in questo blog

BUONANOTTE! ANGELI DELLA NOTTE!

BUONANOTTE! DESTINO!