CECILIA STA SOGNANDO?


 Cammino, con difficoltà, in una stanza illuminata da una debole fiammella, che ondeggia come mossa dal vento disegnando sulle pareti delle figure spettrali. Sento dei brividi freddi correre lungo il corpo e ogni muscolo è in allarme mentre la paura invade la mente. Un grosso portone nero in fondo al locale imprigionato da folte ragnatele attira la mia attenzione, lo sento cigolare con un suono oscuro mentre, lentamente, si apre. Sono terrorizzata,... muovo la bocca ma non riesco a gridare, le corde vocali non emettono alcun suono. Una manciata di secondi dopo una figura si materializza sull’uscio e l’oltrepassa. Dei grossi e pelosi ragni neri gli corrono lungo il viso e il corpo ricoprendolo. Fa alcuni passi in avanti verso di me e il mio cuore accelera i battiti come per schizzare fuori dal petto. Gli occhi neri liberi dagli animali ardono come due tizzoni accesi e fissano lo sguardo sul mio. Ho le gambe pesanti come macigni e i piedi incollati al suolo che mi impediscono la fuga. Meno di un secondo dopo sento le, sue, mani dure e fredde che mi stringono la gola e la pressione aumenta sempre di più. Mi divincolo, lotto per liberarmi dalla morsa d’acciaio, inutilmente.
Non riesco a respirare. Soffoco. La vita mi sta abbandonando.


Dal libro "TU LA CONOSCI CECILIA?" di Anna Grazia Monachesi
https://www.lulu.com/shop/search.ep?keyWords=Tu+la+conosci+cecilia%3F&typed

Commenti

Post popolari in questo blog

BUONANOTTE! ANGELI DELLA NOTTE!

BUONANOTTE! DESTINO!