IL GIOCO RICOMINCIA


Un breve suono acuto ripetuto tre volte. Un secondo messaggio. Lucrezia trattiene il fiato mentre controlla il cellulare.

Rispondimi, cazzo. Non ti posso chiamare. Igor
...
  "Merda..." Ha il cuore a mille mentre cerca e legge il precedente sms.

Durante il colloquio non accavallare le gambe se non vuoi
che intraveda i tuoi slip rossi. Quello che c'è
sotto mi distrae dal lavoro. Ti aspetto oggi Igor

Lucrezia resta a bocca aperta, le sue parole rimettono in gioco il loro
erotismo.


Dal libro La terapia del bastardo di razza
di A.G.Monachesi  Phasar Edizioni
Ordinabile in qualsiasi libreria
Anche in versione Ebook
www.phaar.ne/cataloo/libro/la-teapa0ia-del-bstardo-di-razza

Commenti

Post popolari in questo blog

BUONANOTTE! ANGELI DELLA NOTTE!

BUONANOTTE! DESTINO!