L'ASPETTA UNA NOTTE PIENA DI DOMANDE


Igor vede e percepisce il panico che Lucrezia ha disegnato sul viso. La tenerezza si fa largo nel suo cuore. <<Tutto bene?>> le chiede preoccupato.
<<Si!>> In quel momento lei sente d'amarlo si butta tra le sue braccia. Igor la stringe, con dolcezza, con desiderio, con amore. Dopo qualche minuto Igor sale sulla moto e la scorta fin sotto l'abitazione. Si guarda intorno. <
<<Il coglione non c'è. Meglio per lui.>> Parcheggia la moto di lat...o al marciapiede. Mette un braccio intorno alla vita di Lucrezia la sposta di fianco a lui e l'accompagna nel palazzo. Entra insieme a lei nell'ascensore che si ferma al pianerottolo.
<<Ti spetto giovedì.>> Le dà un lieve bacio sulla fronte, scende per le scale, deve smaltire l'adrenalina accumulata.
Lucrezia apre la porta dell'appartamento e la lascia chiudendola dietro le sue spalle.
L'aspetta una notte piena di domande e il difficile per lei è trovare le risposte vere.

Dal libro: "La terapia del bastardo di razza" di A. G. Monachesi
Phasar Edizioni - Ordinabile in qualsiasi libreria. E-Book.
www.phasar.net/catalogo/libro/la-terapia-del-bastardo-di-razza

Commenti

Post popolari in questo blog

BUONANOTTE! ANGELI DELLA NOTTE!

BUONANOTTE! DESTINO!