IGOR SPOSTA DI LATO I SUOI SLIP

<<Ti voglio scopare Lucrezia, qui, ora.>>
Lei ritira la mano, butta indietro la testa e inarca la schiena. La loro eccitazione è incontenibile. Igor sposta di lato i suoi slip. Con il palmo della mano libera e tocca la sua intimità. La sente liscia, morbida, vellutata. Inumidisce con la saliva due dita e le fa scivolare all'interno di lei. Il ventre di Lucrezia a quell'assalto si contorce di piacere. Un attimo dopo Igor cambia posizione si stende di schiena sopra la moquette, verde bottiglia, che ricopre il pavimento della stanza.
<<Togliti la gonna e gli slip.>>
Lucrezia ubbidisce.
<<Mettiti a cavalcioni su di me - le ordina con la voce truce- all'altezza della mia bocca.>>
Lei tende i muscoli delle braccia e.......

Dal libro
  "La terapia del bastardo di razza" di A.G. Monachesi
Phasar Edizioni
Ordinabile in qualsiasi libreria
www.phaar.net/catalogo/libro/la-terapia-del-bastardo-di-razza

Commenti

Post popolari in questo blog

BUONANOTTE! ANGELI DELLA NOTTE!

BUONANOTTE! DESTINO!